Descrizione Progetto

REGISTRAZIONE PASSEGGERI E CONDIZIONI DI INGRESSO IN SARDEGNA

Con l’Ordinanza del Presidente n. 5 del 5 marzo 2021 sono state introdotte le disposizioni per chi intende arrivare in Sardegna.

Da lunedì 8 marzo tutti coloro che intendono imbarcarsi su linee aeree o marittime dirette in
Sardegna, sono tenuti a registrarsi prima dell’imbarco tramite il modulo on line, e presentare copia della ricevuta di registrazione unitamente alla carta d’imbarco e a un documento d’identità in corso di validità.

Sarà necessario inoltre rispettare una delle condizioni previste all’art. 4 dell’Ordinanza:

– dichiarare di aver effettuato il vaccino;
– dichiarare di aver effettuato il tampone con esito negativo non oltre le 48 ore prima della partenza;
– effettuare il tampone all’arrivo, o presso le aree dedicate nei porti e aeroporti, o entro le 48 dall’arrivo;
– sottoporsi all’obbligo di isolamento fiduciario per 10 giorni, con onere di darne comunicazione al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta ovvero, per i non residenti, all’Azienda sanitaria territorialmente competete tramite il numero verde.

SARDEGNA ZONA BIANCA

Da lunedì 1° marzo 2021 la Sardegna è “zona bianca”.

Riaprono:
• ristoranti fino alle 23:00
• bar, pub, caffetterie e simili fino alle 21:00

Obblighi e divieti
Coprifuoco dalle 23:30 alle 5:00: divieto di spostamenti salvo comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

Divieto di assembramento, in particolare negli spazi antistanti gli istituti scolastici, nelle piazze e pubbliche vie, nei lungomare e belvedere

Obbligo di rispettare il distanziamento personale di almeno un metro, e di indossare la mascherina anche all’aperto, esclusi i bambini sotto i 6 anni e le persone con determinate disabilità.

Non è consentito lo spostamento verso le altre regioni se non per motivi di lavoro, di salute o necessità. Occorre essere sempre in grado di dimostrare che il motivo dello spostamento rientri tra quelli consentiti mediante autodichiarazione.

Per maggiori informazioni inviare una mail alla casella: urp.emergenza@regione.sardegna.it o contattare il numero verde: 800 180 977.